Non sarà mica la fine del mondo?!

0
225
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoscritto e diretto da Roberto Marafante

con Ussi Alzati, Simone Colombari, Alessandra Ierse, Paolo Labati

produzioni La Bilancia

Debutto assoluto a Milano per la commedia che precede il 21 dicembre 2012 giorno nel quale, secondo alcune credenze e profezie, si dovrebbe verificare un evento capace di produrre una qualche radicale trasformazione dell’umanità in senso spirituale oppure la fine del mondo. L’evento atteso viene collegato temporalmente alla fine di uno dei cicli (b’ak’tun) del calendario maya.

Da questa inquietante premessa Roberto Marafante, autore e regista, disegna i ruoli dell’esilarante commedia, ispirandosi sugli attori che andranno in scena al Teatro Martinitt dal 20 dicembre: Ussi Alzati (direttore artistico del Teatro Martinitt, presente in televisione con Zelig con il Duo di Picche e diverse produzioni teatrali in giro per l’Italia), Simone Colombari (doppiatore e attore visto lo scorso anno nel musical Sister Act), Alessandra Ierse (poliedrica attrice comica conosciuta al grande pubblico televisivo e radiofonico con Massimo Valli su Radio 101, a Zelig, Colorado Café e comic fiction Belli dentro su Italia 1) e Paolo Labati (attore comico in coppia con Giorgio Verducci, è conosciuto al grande pubblico quando approda a Zelig off e a Zelig, a fianco Vanessa Incontrada e Claudio Bisio).

La storia. Non sarà mica la fine del mondo se alle otto di sera di un giorno di dicembre del 2012 la signora Lina va all’udienza dalla professoressa d’Italiano di suo figlio Francesco e scopre che la donna è l’amante di suo marito Carlo, eminente ginecologo.

Non sarà la fine del mondo che arrivi anche Carlo a parlare di suo figlio con Leonardo, il professore di filosofia, scoprendo che è il marito divorziato della sua amante cioè la professoressa d’italiano.

E non sarà la fine del mondo se si troveranno tutti e quattro chiusi dentro la scuola, anzi dentro la classe: se la professoressa d’Italiano rimarrà in ascensore, se Lina estrarrà una pistola dalla sua borsetta per ucciderla, mentre la temperatura scende sotto lo zero, piccole ma ripetute scosse di terremoto sfaldano il soffitto, attacchi di panico impediscono al ginecologo di parlare, il cellulare non ha campo perché la scuola è schermata…

Non sarà mica la fine del mondo… se Francesco non va bene a scuola.

Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Martinitt da giovedì 20 dicembre a domenica 6 gennaio 2013 con la consueta programmazione: dal giovedì al sabato alle ore 21.00, domenica alle ore 18.00, per tre settimane.

Per la serata di fine anno lo spettacolo inizierà alle 20.00 (invece che 21.00) con brindisi finale insieme agli attori. Il prezzo del biglietto per tale occasione sarà di €30,00 comprensivo di panettone e spumante.

 

Andrea Amato

Ufficio Stampa Teatro Martinitt

Tel. 02 36 64 46 66

Cell. (+39) 347 4012610

ufficiostampa@sevents.eu

Per info e prenotazioni:

Biglietteria del Teatro Martinitt

Via Pitteri, 58 – Milano

Tel. 02.36580010

Durata: 1 ora 45 con intervallo

Prezzi: platea € 20,00

 

LEAVE A REPLY