La Festa

0
171
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotodi Spiro Scimone
con Francesco Sframeli, Spiro Scimone e Gianluca Cesale
regia Gianfelice Imparato
scene Sergio Tramonti
produzione Compagnia Scimone_Sframeli

Venerdì 25 gennaio al Teatro Corsini CATALYST offre a tutti i suoi spettatori un incontro, una cena con Scimone_Sframeli, una delle compagnie più apprezzate da pubblico e critica, della scena italiana ed europea. Spiro Scimone e Francesco Sframeli iniziano il loro persorso artistico nel 1994, anno in cui mettorno in scena per la regia di Carlo Cecchi la loro opera prima Nunzio. Seguono Bar, La Festa, Il Cortile, La Busta, Pali e Giù, con i quali conquistano due volte il premio UBU e altri importanti riconoscimenti anche a livello europeo.

Gli spettacoli della Compagnia Scimone Sframeli sono stati infatti rappresentati in Inghilterra, Francia, Germania, Belgio, Spagna, Canada, Argentina, Portogallo, Olanda, Croazia, Grecia, Svezia e nei festival europei più prestigiosi, tra i quali il Festival d’Automne à Paris, il Kunsten Festival des Arts di Bruxelles, il Festival de Otoño a Madrid, Il Festival internazionale di Rotterdam, il Festival de Almada–Portogallo, Il Festival Inernacional de Teatro Mercosur Cordoba, Zagreb Festival. I testi sono tradotti in francese, inglese, tedesco, greco, spagnolo, portoghese, norvegese, croato, sloveno, danese e messi in scena in Francia, Germania, Portogallo, Scozia, Grecia, Croazia, Slovenia, Svizzera, Belgio, Norvegia, Danimarca, Brasile, Cile, Venezuela.

Nel 2002 Scimone e Sframeli hanno diretto e interpretato il film Due amici (tratto dall’opera teatrale Nunzio) vincitore del Leone d‘oro come miglior opera prima alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 2002 e candidato come miglior opera prima 2002 al Premio David di Donatello, Nastri d’argento, European film awards (Oscar europeo).

Il duo messinese torna al Corsini di Barberino esattamente a un anno di distanza dal successo raccolto nella passata stagione con Bar, e lo fanno ancora una volta con un incontro (alle 19), una cena e uno spettacolo, La Festa: protagonisti un padre, una madre, un figlio. Si festeggiano 30 anni di matrimonio, nello spazio di una astratta cucina attraverso dialoghi brevissimi, con uso musicale, quasi jazzistico della frase. La Festa, scritto nel 1997 è stato rappresentato anche a Parigi alla Comèdie Francaise; vincitore del premio Candoni Arta Terme Nuova drammaturgia, è stato definito “uno dei più significativi, folgoranti e più caustici spettacoli della nostra attuale drammaturgia”. Da non perdere.

ore 19 incontro con gli attori
ore 20 AperiCENA in Teatro
ore 21 spettacolo


INFO E PRENOTAZIONI: Catalyst tel. 055 331449

INGRESSO: cena + spettacolo EU 14,00

LEAVE A REPLY