La Traviata

0
212
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di Andrea Zani
Foto di Andrea Zani

di Giuseppe Verdi
direzione Francesco Maria Carminati
regia Paolo Trevisi
con Silvia Dalla Benetta, Massimiliano Pisapia, Sandra Buongrazio
orchestra e coro del FESTIVAL PUCCINIANO

dal Festival Pucciniano di Torre del Lago differita (estate 2012)
Il Festival Pucciniano nell’estate 2012 si cimenta per la prima volta con un’opera di un altro compositore, scegliendo La Traviata per aprire ufficialmente i festeggiamenti per l’imminente Bicentenario Verdiano. L’elemento più interessante dell’allestimento è la direzione dello spigliato e disinvolto Fabrizio Maria Carminati che dirige egregiamente e con buon polso l’Orchestra del Festival Pucciniano, sempre attenta e ben concentrata sulla sua bacchetta. Silvia Dalla Benetta è considerata una delle migliori Violette degli ultimi tempi, le pagine meglio riuscite sono quelle del terzo atto, dove l’artista vicentina riesce a trasmettere l’emozione del momento con un’insuperabile resa vocale in “Addio del passato”, di cui esegue anche l’intensa seconda strofa.

Il dramma lirico, tra i più conosciuti e popolari di Verdi, racconta la complicata storia d’amore fra Alfredo, giovane di onorata famiglia, e Violetta, bella e famosa mondana parigina, che per la prima volta si innamora sinceramente. Il loro amore viene però ostacolato dai pregiudizi del padre di Alfredo a causa della donna. Violetta lascia Alfredo e per amore non gli rivela che la fine della loro relazione è stata imposta dal padre. I due innamorati saranno riuniti dalla verità e dall’amore sincero solo qualche minuto prima della morte di tisi di Violetta.

BIGLIETTERIA

c/o Rete Teatrale Aretina – via Bicchieraia 34
apertura un’ora prima della proiezione

PREVENDITE
Officine della Cultura – via Trasimeno 16, tel. 345 9698863
Rete Teatrale Aretina – via della Bicchieraia 34 tel. 0575 1824380
on-line: rta.ticka.it
(sulla vendita on-line sarà applicato un diritto di prevendita)

INFO
Officine della Cultura – via Trasimeno 16 – tel. 0575 27961
info@officinedellacultura.orgwww.officinedellacultura.org

LEAVE A REPLY