“Jazzing The Beatles”

0
205
Condividi TeatriOnline sui Social Network

 

fotoGiovedì 18 luglio (ore 21,30) la rassegna Riccione Inn Jazz Summer presenta la produzione originale Jazzing The Beatles. Sul palco di Piazza Fontanelle il debutto dell’inedita rivisitazione, nel segno dell’improvvisazione, del celebre repertorio dei Fab Four, affidato a un quartetto di primo piano: il maestro italiano dell’organo hammond Gianni Giudici, l’istituzione del sax Michael Rosen, l’eclettico batterista newyorkese John B. Arnold e la stella di Broadway Will Weldon Roberson. Nuovi arrangiamenti per i brani cardine del pop rock contemporaneo: Yesterday, The long and winding road, Come together, Let it be, Something, Norwegian wood e tante altre canzoni da riscoprire in chiave organ bluesy, jazz bossa, r&b e funk. Tanto interplay e grooves moderni resi ancora più vibranti e coinvolgenti dalle spettacolari performance dell’istrionico front man Will Weldon Roberson, cantante, ballerino, coreografo e attore, premiato protagonista di importanti musical negli Stati Uniti e in Europa. Dalle ore 19 aperitivo, atmosfere jazz e bossa nova by Unf®rgettable Dj Set e incontro con gli artisti. Ingresso libero.

A Riccione il giovedì è jazz! Giovedì 18 luglio,alle ore 21,30, Riccione Inn Jazz Summer presenta la produzione originale Jazzing The Beatles, ideata e allestita appositamente per la rassegna musicale estiva della Perla Verde. Il palco di Piazza Fontanelle, lungo via Sicilia, è pronto per accogliere il debutto dell’inedito progetto che vede uniti dal celebre repertorio dei Fab Four quattro fenomeni dell’improvvisazione musicale: Gianni Giudici (organo hammond), Michael Rosen (sax), John B. Arnold (batteria) e Will Weldon Roberson (voce).

Fulcro di questa nuova impresa musicale dedicata alle canzoni dei Baronetti di Liverpool è Gianni Giudici, indiscusso maestro italiano del mitico Hammond, tra i migliori organisti europei e dimostratore ufficiale Hammond fin dagli anni ’70, che ha esplorato tutte le potenzialità musicali di questo singolare strumento proiettandolo in nuove dimensioni sonore. Un progetto condiviso con altri nomi di primo piano della scena jazz contemporanea. Michael Rosen è un’istituzione del sax, ama spaziare tra i generi (dal jazz brasiliano al jazz/funk elettronico) e nelle collaborazioni (Sarah Jane Morris, Mike Stern, Randy Brecker, Bobby McFerrin, le stelle del jazz e del pop italiano e i solisti dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano). John B. Arnold da New York – nipote del grande compositore statunitense Hoagy Carmichael (Stardust, Georgia, Nearness of you…) – è un eclettico batterista che esplora gli stili contemporanei connessi al jazz come hip hop, go go beat, drum & bass, jungle, swonk, trip hop… Will Weldon Roberson arriva direttamente da Broadway: cantante, ballerino, coreografo e attore è stato protagonista di numerosi musical – Hair, The Wiz a fianco di Grace Jones, Judah in Jesus Christ Superstar e Rocky nel Rocky Horror Picture Show. Primattore di prestigiose produzioni americane ed europee, negli Stati Uniti ha ottenuto riconoscimenti come miglior attore per la sua interpretazione del Maestro di Cerimonie nel musical Cabaret (1998) e come miglior attore non protagonista per la sua partecipazione a The best littlewhorehouse in Texas (1999).

Un quartetto che promette sorprese, non solo musicali, misurandosi con la storia musicale dei Beatles da una prospettiva tipicamente jazz. Gli arrangiamenti saranno tutti inediti e riguarderanno gran parte dei brani più amati dei Fab Four: Yesterday in versione organ bluesy, The long and winding road trasformata in ballata tra jazz e bossa nova, Come together in bilico tra r&b e funk e ancora Let It Be, Something, Norwegian Wood e tanti altri brani famosi opportunamente rivisitati. Melodie universali, tanta improvvisazione e spettacolo assicurato grazie alle imprevedibili performance dell’istrionico Will Weldon Roberson che darà voce e corpo ai brani coinvolgendo il pubblico da autentico animale da palcoscenico.

Prima del concerto, dalle ore 19, l’aperitivo romagnolo, atmosfere jazz, bossa nova e world by Unf®rgettable Dj Set e l’incontro degli artisti con il pubblico.

In caso di maltempo la serata avrà luogo al Teatro del Mare di via Don Minzoni/angolo viale Ceccarini.

Riccione Inn Jazz Summer è promosso da Comune di Riccione e Istituzione Riccione per la cultura in collaborazione con il Comitato d’area Fontanelle, l’associazione culturale Fuoricentro e la direzione artistica della Compagnia Fratelli di Taglia.

Ingresso libero

Apertura ore 19. Inizio concerto ore 21,30

Info: Comitato d’area Fontanelle 338 8434067 – Fratelli di Taglia 0541 957656 (ore 9/13)

Web www.riccioneinnjazz.com FB /riccioneinnjazz

Info giornalisti – Ufficio Stampa Compagnia Fratelli di Taglia: Gabriele Pizzi – 335 6781722 – stampa@fratelliditaglia.com

 

LEAVE A REPLY