Positano Premia la Danza 2014, il premio alla carriera a Mats Ek e Ana Laguna

0
234
Condividi TeatriOnline sui Social Network

fotoLa grande danza internazionale torna in scena con la 42esima edizione di Positano Premia la danza Léonide Massine, il prestigioso evento simbolo dell’eccellenza culturale in Italia, presentato ieri al Ministero dei Beni Culturali. Il premio Positano danza Leonide Massine alla carriera 2014 sarà congiuntamente consegnato al coreografo Mats Ek e alla danzatrice Ana Laguna, collaudata coppia nella vita e nell’arte. Evento clou del Premio sarà come sempre il Galà in Spiaggia Grande che si terrà domani sera, sabato 6 settembre e che ospiterà tutti i ballerini premiati e una sorpresa speciale di Ana Laguna, alla presenza della madrina della serata, Carla Fracci. Importante novità di questa edizione 2014 è il gemellaggio del premio Positano con il Prix Benois di Mosca (realizzato dallo scultore Igor Ustinov figlio di Peter Ustinov e pro-pronipote dello scenografo dei Ballets Russes, Alexandre Benois, a cui è dedicato il Prix), con un riconoscimento che sarà consegnato a Mirko Kida, attuale prima ballerina del Reale Balletto Svedese. Molti gli appuntamenti collaterali di questa 42esima edizione. Venerdì 5 settembre alle ore 19.30 sarà inaugurata presso la Pinacoteca Comunale di Positano la Mostra Sulle ali del Premio Positano (1969-2013), La grande avventura del Premio Positano dai diari inediti di Alberto Testa, attuale presidente onorario del Premio. Il 6 settembre alle ore 19,00 è previsto l’incontro-conferenza Roll over Petipa! Il repertorio classico va rinnovato? Condotto da Roger Salas e Valentina Bonelli con Carla Fracci, Ana Laguna, Christopher Wheeldon. Gran finale dalle ore 21 con il Gala dei premiati sulla Spiaggia Grande di Positano. Daniele Cipriani, direttore artistico della Premio ha annunciato ieri tutti i nomi i ballerini premiati dell’edizione 2014.

• Premio alla carriera 2014 – Mats Ek e Ana Laguna

• Premio coreografo dell’anno – Christopher Wheeldon (The Royal Ballet, Londra e New York City Ballet)

• Premio Benois-Massine Mosca-Positano –Mariko Kida (Balletto Reale Svedese)

• Premio Danzatrice dell’anno sulla scena internazionale – Olga Smirnova (Bolshoi, Mosca)

• Danzatore dell’anno sulla scena internazionale –Steven McRae (The Royal Ballet, Londra)

• Danzatrice emergente sulla scena internazionale  – Oksana Skorik (Mariinsky-Kirov, San Pietroburgo)

• Danzatore emergente sulla scena internazionale– Xander Parish (Mariinsky Kirov, San Pietroburgo)

• Danzatrice dell’anno sulla scena contemporanea– PeiJu Chien Pott (Martha Graham Dance Company, New York)

• Danzatore dell’anno sulla scena contemporanea– Alvaro Dule (Random Dance, Londra)

• Danzatore classico dell’anno sulla scena italiana– Carlo Di Lanno (già Scala di Milano, oggi San Francisco Ballet)

• Danzatore contemporaneo dell’anno sulla scena italiana – Giuseppe Comuniello (Virgilio Sieni Danza)

• Premio Massine Legacy – Elizabeth Souritz(biografa di Léonide Massine)

• Premio all’Alta formazione di danza “Luca Vespoli” – Larissa Anisimova (Presidente Fondazione Accademia nazionale della danza, Roma).

LEAVE A REPLY