Slava’s Snowshow

Dal 29 marzo al 2 aprile al Teatro della Corte, Genova

0
233
Condividi TeatriOnline sui Social Network
Foto di A. Lopez

Mercoledì 29 MARZO alle ore 20.30 al Teatro della Corte va in scena “SLAVA’S SNOWSHOW”, il viaggio onirico ideato dal clown russo Slava Polunin, visto ed applaudito da 4 milioni di spettatori in tutto il mondo.

Lo spettacolo è prodotto in collaborazione con Gwenael Allan. Design, costumi ed effetti speciali sono di Slava Polunin che cura anche la scenografia insieme a Viktor Plotnikov e il suono insieme a Roman Dubinnikiov. La regia è di Viktor Kramer e Slava Polunin.

SLAVA’S SNOWSHOW” è un viaggio immaginifico lungo il quale nevicano gigantesche bolle di sapone, dove i palloncini vengono portati al guinzaglio, i cappotti sono animati e si possono cavalcare burrasche sopra letti-velieri. La neve cadendo e danzando tutt’intorno, avvolge ogni cosa in un silenzio magico, vela e rivela nuovi aspetti della realtà che ci circonda, proprio come fa il clown che passeggia per il mondo, ribaltando le prospettive e le verità più scontate. Così, in tante minuscole fiabe, vivono buffi personaggi simili a poeti silenziosi, impastati di malinconia, dolcezza e gioia di vivere. Nessun limite, nessuna trama, e due grandi protagonisti: la fantasia, con la sua incontrastata ascesa al potere e il pubblico che da iniziale spettatore, via via diventa parte integrante dell’incantesimo.

Dalla sua nascita avvenuta nel 1993, “SLAVA’S SNOWSHOW” è stato visto da oltre 4 milioni di persone in tutto il mondo e celebrato dalla stampa internazionale (Daily mail, The Independent, The Express) come un capolavoro assoluto ed imperdibile.

«Quello che faccio – dice Slava Polunin – è un teatro magico e festoso, costruito sulla base delle immagini e dei movimenti, sui giochi e sulle fantasie; un teatro che nasce inesorabilmente dai sogni e dalle fiabe, un teatro ricco di speranze, di sogni, di nostalgie e desideri, un teatro che crea un’unione epica intimistica fra tragedia e commedia, assurdità e spontaneità, crudeltà e tenerezza».

Slava Polunin: dopo l’infanzia trascorsa in una piccola cittadina incontaminata, dove si diverte ad inventare e sviluppare storie fantastiche, a 17 anni si trasferisce a San Pietroburgo per studiare mimo, affascinato da artisti come Chaplin e Marceau.

Oggi Slava Polunin è il direttore artistico del più antico e famoso circo della Russia, il Bolshoi Saint Petersburg State Circus ed è unanimemente considerato il più grande clown russo nonché uno dei più importanti al mondo.

———–

SLAVA’S SNOWSHOWè in scena dal 29 marzo al 2 aprile con i seguenti orari:

Mercoledì 29/3 ore 20.30; giovedì 30/3 ore 19.30; venerdì 31/3 ore 15.30 e 20.30;

Sabato 1/4 ore 15.30 e 20.30; domenica 2/4 ore 16

Per questo spettacolo, consigliato a bambini di età superiore agli 8 anni, sono attive delle promozioni per le famiglie, che consentono di risparmiare fino al 50%.

Per ulteriori informazioni: www.teatrostabilegenova.it

LEAVE A REPLY