inQuanto teatro vince il Premio Scenario Infanzia 2018 con lo spettacolo “Storto”

0
1151

StortoSabato 23 giugno 2018 a Cattolica la giuria del Premio Scenario Infanzia ha proclamato il progetto vincitore dell’edizione 2018 Storto della compagnia fiorentina inQuanto teatro.

Come consuetudine del Premio che si articola in più fasi, il progetto presentato consiste in 20 minuti da cui poi sarà sviluppato lo spettacolo. Storto è uno spettacolo che si rivolge in particolare ai ragazzi dai 13 ai 18 anni, parla di barriere e di modi per superarle. Esplora i temi del contatto con la disabilità, del rapporto con la vergogna, per la propria e altrui imperfezione. Lo fa dal punto di vista di due studenti del liceo, ragazzi normali eppure in difficoltà. Entrambi “Storti”, a loro modo. Scritto dal drammaturgo di inQuanto teatro Andrea Falcone e da Matilde Piran, giovane autrice veneta, diretto dal regista Giacomo Bogani e interpretato dai giovanissimi Elisa Vitiello e Davide Arena, lo spettacolo prenderà, anche grazie alle belle illustrazioni di Mattia BAU Vegni, la forma di una guida illustrata, in cui immagini, pensieri e parole s’intrecceranno per raccontare una storia, un’amicizia, un viaggio.

La giuria presieduta da Maria Maglietta, attrice drammaturga e regista teatrale, e composta da Stefano Cipiciani, presidente e direttore artistico di Fontemaggiore, Cira Santoro, Responsabile del Teatro Comunale Laura Betti di Casalecchio di Reno e della programmazione Teatro ragazzi di ATER Associazione teatrale dell’Emilia Romagna, Federica Zanetti e Cristina Valenti, entrambe docenti dell’università di Bologna e quest’ultima direttrice artistica dell’Associazione Scenario, ha assegnato il premio con la seguente motivazione:

«La compagnia, con un organico e maturo lavoro di gruppo, mette in campo linguaggi molteplici per raccontare diversità e conflitti. In un tracciato drammaturgico lineare ed efficace, i segni della scena si incastrano a restituire la complessità di un percorso necessario a una messa a fuoco della propria identità. Lo spettacolo nasce da esperienze personali degli autori. Questo nucleo passionale trova in una scrittura asciutta, nella calda interpretazione degli attori, in un attento utilizzo delle immagini grafiche, in un ritmo incalzante, la strada giustamente “spietata” per arrivare agli spettatori. La capacità e il coraggio di mettere in scena la diversità, facendola diventare un valore esistenziale, è ancora più apprezzabile in questo momento storico, in cui il “diverso” viene fatto apparire come il capro espiatorio di mali e disagi sociali che hanno invece altrove le loro cause profonde. Il gruppo si rivela quindi capace di una visione poetica della parola politica.»

Promosso dall’Associazione Scenario, che unisce molti importanti enti, teatri e operatori di tutta Italia, il Premio Scenario dal 1987 è il più importante riconoscimento del teatro ragazzi, creato allo scopo di valorizzare nuovi linguaggi per la ricerca, l’impegno civile e i giovani spettatori. Rivolto ad artisti e compagnie under 35 il premio consiste in un sostegno alla produzione e alla distribuzione dello spettacolo vincitore nel corso della stagione 2018/2019.

——-

inQuanto teatro è una compagnia fondata a Firenze nel 2010. Realizza spettacoli, laboratori e progetti sul territorio, con un approccio multidisciplinare che punta a mettere in comunicazione le diverse competenze artistiche. Sia che si tratti di presentare uno spettacolo che di condurre un laboratorio, l’obiettivo è lo stesso. Coltivare e trasmettere una maggiore consapevolezza espressiva, nella convinzione che questa sia uno strumento fondamentale di comprensione del mondo e partecipazione, in particolare per le giovani generazioni. Nei suoi progetti la compagnia ha coinvolto e continua a coinvolgere giovani professionisti (dalla grafica alla scrittura, passando per la composizione musicale, la fotografia e la video arte) integrando il loro contributo al lavoro del nucleo artistico, formato da: Giacomo Bogani (regista, formatore) Andrea Falcone (scrittore), Floor Robert (coreografa, performer) e Julia Lomuto (organizzatrice).
La compagnia, vince il premio Scenario Infanzia nel 2018, e ottiene negli anni vari riconoscimenti in prestigiosi concorsi nazionali (vincitore del Bando SIAE Sillumina nel 2017, finalista  al Premio DNA di Romaeuropa Festival nel 2016, vincitore del Bando Giovani Artisti per Dante di Ravenna Festival nel 2015, vincitore del bando Giovani in Scena nel 2013, Menzione della Giuria al Premio Scenario 2011, finalista al Premio Scenario Infanzia nel 2010), e importanti collaborazioni come quelle con Kinkaleri, La Piccionaia, il Teatro di Rifredi, Associazione Muse e Le Murate Pac. Dal 2014 partecipa con proposte originali alle attività culturali del Comune di Firenze, realizzando eventi per la rassegna Estate fiorentina.

———-

inquantoteatro@gmail.com | www.inquantoteatro.it

LEAVE A REPLY