Roma Summer Fest, il festival musicale della Capitale

Nella Cavea dell’Auditorium, dal 23 giugno al 2 agosto oltre un mese di musica dal vivo con grandi star della musica nazionale e internazionale. Thom Yorke, Skunk Anansie, Mannoia fra i protagonisti

0
197

Roma Summer FestThom Yorke, Skunk Anansie, Jared Leto, Ben Harper, Take That, Steve Hackett, Tiromancino, ma anche Massimo Ranieri: sono solo alcuni dei protagonisti della nuova edizione del Roma Summer Fest, in programma nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica della Capitale dal 23 giugno al 2 agosto.

Rock, pop, jazz, musica d’autore, star internazionali e nazionali: tutto questo è il Roma Summer Fest, naturale evoluzione del Luglio suona bene, che anche per l’edizione 2019 offre la possibilità di poter assiste ad alcuni concerti in versione stand up, proprio sotto il palco.

L’onore di aprire la kermesse 2019, il 23 giugno (e in replica il 24 giugno) spetta agli italianissimi Maneskin, diventati popolari grazie alla tv, ma ormai amatissimi dagli adolescenti, ma in cartellone ci sono anche Irama, vincitore di Amici nel 2018, Il Volo (il 26 giugno e al decimo anno di carriera), i Bowland (da X Factor), il giovane cantautore romano Gazzelle (il 6 luglio), ma anche il ritorno dei Tiromancino di Federico Zampaglione e la nuova edizione di Retape, il progetto della Fondazione Musica per Roma dedicato alla musica emergente della scena romana con tanti ospiti speciali. E fra i progetti speciali, anche Gigi Proietti con Cavalli di battaglia (il 18 luglio), Massimo Ranieri con Malia napoletana insieme a Stefano Di Battista, Enrico Rava, Rita Marcotulli (il 15 luglio) per rovistare i classici della canzone napoletana, Tony Hadley con la Gerardo Di Lella Pop Orchestra (31 luglio), la Taranta Gitana Opi & Gipsy Gold con la Famiglia Reyes (Ex Gypsy Kings), l’Orchestra Popolare Italiana di Ambrogio Sparagna e il suo corpo di ballo il 30 giugno.

Il 30 luglio tornano i popolarissimi Carmina Burana con un ensemble di 100 musicisti per arrivare al finale del dj set dei 2 agosto con Apparat.

Ma ci sono anche le tantissime star della musica internazionale tra cui Thom York, leader dei Radiohead) che il 21 luglio proporrà alcuni dei suoi brani da solista, l’atteso ritorno dei Take That, l’amatissima boy band degli anni novanta (il 29 giugno), che festeggiano il trentennale di carriera, il debutto a Roma di Jared Leto, attore premio Oscar (per Dallas Buyer Club), ma anche leader dei Thirty Seconds to Mars (3 luglio), i Toto (il 4 luglio), i Tears for Fears che celebrano i 40 anni carriera (9 luglio) e presentano il nuovo album, il jazz orchestrale di Cinematoc orchestra (il 10 luglio), il carismatico Ben Harper (13 luglio), Rufus Wainwright (il 28 luglio), lo show di Nick Mason, batterista dei Pink Floyd che celebra la band con uno spettacolo unico, Steve Hackett (il 20 luglio).

E non mancano le grandi voci femminili come Diana Krall (il 14 luglio) che presenta il nuovo album, Skin degli Skunk Anansie (8 luglio), il ritorno di Aurora (il 17 luglio), la world music di Angélique Kidjo (il 24 luglio), Fiorella Mannoia che torna con la versione estiva del suo tour (il 29 luglio). Info e dettagli su www.auditorium.com.

LEAVE A REPLY