Retape (4° edizione)

Dal 10 dicembre al 4 maggio all'Auditorium Parco della Musica (Teatro Studio Gianni Borgna), Roma

0
146

RetapeRitorna per il quarto anno Retape, la rassegna che porta allAuditorium Parco della Musica le migliori espressioni della scena romana attuale. Il panorama musicale della capitale  continua a vivere una stagione creativa straordinaria e in estremo fermento. Rap, rock, canzone dautore, trap, reggae, soul, folk e molto altro ancora, rendono Roma il centro più vivace di produzione musicale in Italia, con nuove etichette, nuove associazioni, nuove band e nuovi solisti, e una piccola ma efficacissima rete di club e locali che danno spazio alla nuova musica.  La Fondazione Musica per Roma con la rassegna Retape a cura di Ernesto Assante, vuole come da sua mission valorizzare le giovani formazioni e ai solisti che sono oggi in circolazione nelle strade di Roma. Questanno Retape proporrà 12 gruppi per 6 appuntamenti da dicembre a maggio. Protagonisti saranno Fulminacci, Yuman, Puritano, Dola, Life in the woods, Galeffi, I Quartieri, Von Datty, Valeries, Alice Robber, Nuvola, Side baby.

——–

PLAYLIST SPOTIFY  RETAPE 2019 – 2020:  http://bit.ly/RetapePlaylistonSpotify 

CALENDARIO 

10 dicembre Fulminacci/ Yuman

Fulminacci, nome d’arte di Filippo Uttinacci, è una delle più belle realtà della nuova musica romana. Classe 1997, cantautore, ha firmato allinizio del 2019 il suo album desordio, La vita veramente, con il quale ha conquistato subito il favore del pubblico. Indie, pop, una vena di rock e unaltra da cantautore, per scrivere canzoni in cui parla di amori e rincorse, di tangenziali e gite, tradimenti e caffè, sigarette, ascensori e semafori, insomma, della vita, veramente”.

Yuman – Ha 24 anni e una gran voce. Ha scelto di chiamarsi Yuman, con un bellissimo gioco di assonanze e ha da poco pubblicato il suo primo album, “Naked Thoughts”, un bel mix di soul, pop e melodia, cantata in inglese con un piglio completamente internazionale. Ha tutte le carte in regola per un brillante futuro.

———– 

14 gennaio Puritano/Dola

Puritano – Il successo del remix di Thoiryporta anche la firma di Puritano, eccellente rapper e componente del collettivo di Mitraglia Rec, il collettivo romano di cui fanno parte anche Quentin 40 e Dr Cream. Il rap di puritano si anima di chitarre elettriche e di rock, è tagliente e sicuro, e la sua musica è tra le cose più interessanti in città

Dola – Soul, R’n’B, blues, canzone, addirittura, a quanto dice lui, anche un pizzico di punk. Sono questi gli elementi mescolati con sapienza da Dola nel suo nuovo progetto, assieme al beatmaker e produttore Mental. Un lavoro molto bello, perché ancora di nuova canzone italiana si tratta, ma con un’attitudine che è perfettamente in bilico tra pop e elettronica. 

——–  

28 febbraio Life in the woods/ Galeffi

Life in the woods – Una rock band di tipo nuovo, con un animo antico e uno sguardo verso il futuro. Life in the woods nascono nel 2017 e sono parte della gloriosa scuderia della Contempo. Sostenuti da Gianni Maroccolo, i ragazzi romani hanno un suono preciso e ben calibrato, nel quale il classic rocke la new wave diventano ancora una volta contemporanei. 

Galeffi – E’  una delle “star” della nuova scena romana, cantautore personalissimo che ama definire le sue canzoni normali. E la meraviglia di questa normalità” è quella di essere fuori da mode e trend ma al tempo stesso essere perfettamente nel proprio tempo, raccontando storie nelle quali è possibile riconoscersi, scrivendo canzoni che viene subito la voglia di cantare.

———-  

25 marzo I Quartieri/Von Datty 

I Quartieri –  Dieci anni alle spalle e un nuovo album, “Asap” appena pubblicato per la 42 Records. Sono I Quartieri, band romana che conosce l’arte della canzone e la pratica in gruppo, riuscendo a mettere a fuoco atmosfere e temi personali, trasformandoli in sentimenti coinvolgenti e brani di sicuro interesse. Non solo rock, ma anche canzone, gusto per la ricerca, voglia di scrivere testi interessanti e mai scontati. Gli elementi giusti per convincere il pubblico e lasciarsi ascoltare con grande piacere.

Von Datty Autore di canzoni surreali, di brani rock travolgenti, di improvvisi spunti poetici, Vin Datty ha la capacità di sorprendere e di mettere insieme tante cose diverse, dal cinema alla letteratura, dal teatro a mille altre Diavolerie, come sintitolava il suo lavoro del 2012. Epassato tanto tempo da allora, Von Datty è cresciuto  e maturato e oggi offre una delle ipotesi musicali più interessanti della Capitale. 

——— 

10 aprile – Valeries/Alice Robber- Nuvola 

Valeries – Può una rock band avere molte anime? Si, ed è questo il caso dei Valeries, difficilmente incasellabili in un’unica categoria, liberi pensatori che amano la musica come forma darte, il pop come leggenda e lintrattenimento come regola. Pensano in grande e sognano in grande, come dimostra la loro musica.

Alice Robber – Alice Robber è una giovanissima cantautrice, che ha da poco pubblicato il suo primo singolo, “No place”. Di base a Londra, dove vive e lavora, Alice scrive e canta in inglese, ha uno stile in bilico tra pop e canzone d’autore e ha tra i suoi punti di riferimento Fiona Apple e i 1975. Accanto a lei ci sarà Nuvola, al secolo Elisa Mariotti, cantautrice personalissima e originale. 

———-

4 maggio – Side Baby / ?

Side Baby – Dopo la storica esperienza con la Dark Polo Gang, Side Baby prova a volare da solo, in un mare di musica e di visioni che sono in sintonia con le nuove generazioni, le nuove vibrazioni di un nuovo mondo che è ancora tutto da scoprire. Chiamatela trap, se volete, ma Side baby guarda decisamente oltre.

 

LEAVE A REPLY