La giovane danza d’autore non si ferma

Tanzfaktor 2020: brevi lavori di giovani compagnie di danza. L'evento è in programma il 30 ottobre presso il Forum St-Georges di Delémont nel Jura (Svizzera)

0
343

TanzfaktorTanzfaktor è una serata composta da brani di danza contemporanea selezionati da una giuria tra più di 70 candidature. Queste compagnie svizzere di vari stili si riuniscono in una serata per presentare le loro creazioni. Originali, divertenti o forti, questi pezzi sono l’occasione per scoprire artisti emergenti provenienti da tutta la Svizzera. Presso il Forum St-Georges si è svolto il processo di creazione artistica per SOIR HB, trio del coreografo e danzatore originario di Delémont Tommy Cattin.

I lavori che saranno presentati sono:

Imaginarium Frame di Manel Salas Palau (Zurich)

Manel Salas Palau ci porta in un viaggio tra il reale e l’immaginario e non ha paura di esplorare l’imprevedibile. Con un umorismo assurdo e una calda personalità, ci guida nella sua performance, giocando con la nostra percezione di un pezzo e le nostre abitudini di spettatori.

Bastard di Victor Rottier, Cecilia Wretemark, Sebastian Zuber (Saint-Gall)

Tre danzatori in un set crudo. Con il potere espressivo dei loro corpi, sono portatori del disagio sentito all’interno di un gruppo e la violenza che ne può derivare. In un’atmosfera cupa e inquietante, il gruppo resiste ancora, ma è sull’orlo dell’esplosione.

Mmmh?! di Jenna Hendry (Zurich)

Come reagisce il corpo alla sensazione pungente di masticare un pezzo di zenzero crudo? Come si traduce fisicamente l’acidità di un limone? Con quali movimenti potete rappresentare la dolcezza del caramello? E se tutti questi sapori si impadronissero del corpo, quale danza provocherebbero? In questo pezzo, i due interpreti esplorano un’esperienza quotidiana e universale in cui la gamma di reazioni è eguagliata solo dalla varietà di alimenti che colorano la scena.

Molecutrio del Collettivo Ouinch Ouinch (Lausanne)

Nell’atmosfera sommessa di un jazzy-lounge bar, arrivano esseri di un altro universo. Poi inizia una danza di seduzione cosmica dove tre figure si muovono in cerchio intorno a una capsula rossa. Ad ogni rivoluzione, la loro storia si evolve, così come i loro legami, le relazioni e i modi di incontrarsi.

Tombés di Tamara Gvozdenovic (Neuchâtel)

Ispirato tanto all’Inferno dantesco quanto ai dipinti di Jerome Bosch, questo pezzo ci mostra una moltitudine di personaggi racchiusi in un unico corpo. La loro lotta per risalire in superficie è una lotta per portare in superficie il loro ospite, mentre i loro tentativi di farlo falliscono più e più volte. In questa battaglia appaiono immagini furtive: idee di gerarchia, potere, rappresentazione.

SOIR HB di EREM dance / Tommy Cattin (Jura)

SOIR HB è un lavoro per tre danzatori, coreografato da Tommy Cattin. Lo scopo di questo pezzo è quello di mettere in discussione l’impronta emotiva e fisica lasciata su di noi dalla Bellezza quando ci tocca, e il modo in cui le sensazioni che ne derivano si imprimono nel nostro corpo. Con questa creazione, Tommy Cattin vuole avviare una ricerca di sensazioni, potenzialità di ogni individuo per aprirsi a un’esperienza del sensibile dove poi si assume il rischio di perdersi nella parte più profonda di noi stessi, per ritrovarsi poi, potenzialmente migliori.

LEAVE A REPLY