R come Relazione

Tra parole e immagini: la musica di Giovanni Truppi e lo sguardo di Renata Ferri entrano nell'Abbecedario del Reale

413
Amore e civiltà, musica e illustrazioni: le relazioni umane al centro del nuovo appuntamento di “Abbecedario del Reale”. Sul sito lefornaci.org arriva “R come Relazione”, con due puntate: venerdì 18 dicembre dalle 18 arriva “Cinque”, con il cantautore Giovanni Truppi, con due canzoni dell’ultimo album “disegnate” da Mara Cerri e Pietro Scarnera, co-autori del progetto; sabato 19 dalle 17 sarà visibile l’incontro con la giornalista e fotografa Renata Ferri e i cortometraggi di Serena Vittorini e Perla Sardella. La rassegna culturale farà compagnia agli appassionati anche mercoledì 23, dalle 18, con un appuntamento extra per le festività: protagonista “Natale, la Notte di meraviglia”, con letture e musica di Silvia Vecchini e Sualzo.
Il festival è la prima firma online di MACMA, realtà che lavora con il cinema documentario e nell’ambito dell’audiovisivo. Ha inaugurato la nuova stagione Extra dell’Auditorium Le Fornaci, che continuerà fino ai primi di gennaio: gli appuntamenti saranno gratuiti e tutti online, sul sito lefornaci.org.
Le parole giuste, la finezza delle illustrazioni, il racconto etico e umano della quotidianità, fatto di relazioni tra uomini e donne: l’incontro in video con Giovanni Truppi, Mara Cerri e Pietro Scarnera apre “R come Relazione”, venerdì 18 dicembre alle 18. “Cinque” è l’ultimo lavoro del cantautore napoletano, un progetto che riprende alcune canzoni del suo ultimo album “Poesia e Civiltà” per trasformarle in racconti illustrati dalle migliori penne italiane. Nelle pillole proposte nell’ambito della rassegna ci saranno Mara Cerri – che ha disegnato “Procreare”, il pezzo inedito cantato da Truppi con Dario Brunori – e Pietro Scarnera – autore del fumetto di “Due Segreti”, sulle voci del cantante e de La Rappresentate di Lista. Le relazioni, fili da riallacciare in un anno difficile che ci ha visto distanti e meno sereni, sono il focus anche della giornata di sabato 19, dalle ore 17. La giornalista e fotografa Renata Ferri, editor e caporedattrice di iO Donna – il femminile del Corriere della Sera – e già in protagonista di storie per immagini per Contrasto, introduce il tema con il video “Sguardo / relazione”. La Ferri, in passato giudice anche nella prestigiosa giuria del premio mondiale World Press Photo, oggi porta l’esperienza di chi ha osservato la pandemia, il dramma e i volti di ognuno di noi con la lente di un obiettivo, per catturare momenti che vorremo osservare ancora a lungo. Seguono i cortometraggi “En ce moment” di Serena Vittorini, la giovane che si è guadagnata un posto alla Biennale di Venezia 77 con il racconto poetico di una dura storia d’amore ai tempi della clausura, e “Le grand viveur” di Perla Sardella, realizzato con materiale d’archivio dagli anni ’60 e ’70 che documenta attimi di vita familiare piemontese ripresi dall’amatore alla cinepresa Mario Lorenzini.
Per un Natale diverso, più intimo, MACMA propone l’extra-Abbecedario: appuntamento mercoledì 23 dicembre, dalle ore 18 con “Natale, notte di meraviglia”, lettura e musica di Silvia Vecchini e Sualzo, con la voce di Alessia Canducci, tratto dall’omonimo libro a cura di Edizioni Lapis.
MACMA dal 2006 vive e opera nell’ambito del cinema documentario e dell’audiovisivo, in Toscana, nel Valdarno Superiore. Qui ha creato Sguardi sul Reale Festival e l’appuntamento di cinema d’essai Cinema 9 e 1/2. Ha prodotto una serie di opere audiovisive e ibride, le ultime sono il web documentary Setteponti Walkabout, realizzato all’interno di una residenza artistica,  e il film Pratomagno, cortometraggio che ibrida documentario e animazione, selezionato in vari festival italiani e internazionali. Ha realizzato anche vari progetti di formazione e di alta formazione sui linguaggi audiovisivi e del racconto del reale in genere. Ha ideato e realizzato progetti vari e variegati, con una costante sempre presente: mescolare la ricerca con l’invenzione, il documentario con la finzione, il cinema con l’animazione e con molte altre sfere della creazione. Dal 2012 MACMA, con l’associazione Valdarno Culture, gestisce l’Auditorium Le Fornaci di Terranuova Bracciolini (Ar).
Sito: http://macma.it/
Facebook: https://www.facebook.com/macmassociazione/
Instagram: https://www.instagram.com/m_a_c_m_a/
INFORMAZIONI TECNICHE:
tutti i contenuti sono gratuiti
i contenuti saranno fruibili direttamente sul sito de Le Fornaci
i film saranno visibili dietro registrazione per 24h o 48h
gli interventi di ospiti, di autori e le produzioni MACMA e Valdarno Jazz invece saranno caricati nella data in calendario e poi sempre disponibili