La caduta di Troia – Estate fuori scena La programmazione estiva del Piccolo Teatro di Milano

martedì 2 agosto - (ore 21), nel Cortile delle Armi

458

La caduta di Troia
di e con Massimo Popolizio

Nell’ambito di Milano è Viva al Castello, quella parte del palinsesto estivo del
Comune di Milano che ha per cornice il Castello Sforzesco, martedì 2 agosto
(ore 21), nel Cortile delle Armi, Massimo Popolizio, voce magnetica e
inconfondibile, porta in scena La caduta di Troia, dal II Libro dell’Eneide.
Le parole di Virgilio sembrano uno storyboard, una sorta di sceneggiatura ante litteram
e «attraverso quelle parole – dice Popolizio – cerco di creare vere e proprie immagini, di farvi
vedere ciò che è scritto». Il tema è quello dell’inganno. L’immenso cavallo, dono dei Greci, viene
trasportato nelle mura di Troia, ma si trasformerà per i troiani in una macchina di morte e
distruzione. Alla corte di Didone, Enea narra, descrivendo con “indicibile dolore”, quella notte di
violenza e di orrore.
Le musiche di Stefano Saletti, eseguite dal vivo in scena, sono arricchite dalla presenza del
musicista iraniano Pejman Tadayon che suona il kemence, il daf e il ney, antichi ed evocativi
strumenti della tradizione persiana.
Le lingue usate sono il ladino, l’aramaico, l’ebraico e il sabir, antica lingua del Mediterraneo. Saletti
utilizza strumenti come l’oud, il bouzouki e il bodhran per far risaltare le atmosfere animate da
Massimo Popolizio e dalla voce limpida di Yasemin Sannino, che si muove tra melismi e scale di
derivazione mediorientale.
Una vera e propria “partitura” che fa di questa pièce un’operina a sé, dove la voce di Popolizio si fa
corpo e materia.

Contatti Ufficio Stampa

tel. +39 02 72 333 212 – mail piccolo.stampa@piccoloteatromilano.it
Valentina Cravino cellulare + 39 335 5783 202 – mail cravinov@piccoloteatromilano.it
Edoardo Peri tel. +39 0272 333 213 – mail perie@piccoloteatromilano.it

2 agosto 2022, ore 21 – Castello Sforzesco/Cortile delle Armi
La Caduta di Troia
Dal Libro II dell’Eneide
interpretazione Massimo Popolizio
con musiche di Stefano Saletti, eseguite dal vivo da Stefano Saletti, Yasemin Sannino, Pejman Tayadon
produzione Compagnia Orsini
durata 70’ senza intervallo
prezzi: posto unico 20 euro

Estate fuori scena
Il Piccolo Teatro di Milano partecipa al palinsesto estivo del Comune di Milano “Milano è Viva” proponendo una programmazione articolata in tre filoni.
Il primo è Sguardi (d’) insieme, nell’ambito di Milano è Viva nei Quartieri, una proposta teatraleche coinvolge quattro artisti – Davide Enia, Stefano Massini, Lino Guanciale e il collettivo teatrale Sotterraneo – per quattro spettacoli (in sei appuntamenti) e quattro laboratori, nei mesi di luglio e settembre, in alcuni Municipi metropolitani, di Calvairate, Crescenzago, Gallaratese, San Siro, Chiesa Rossa, Turro. Proseguendo lungo la linea di uno sguardo che abbracci la città nella sua interezza connettendone strettamente le parti, il Piccolo, in dialogo con il Comune di Milano e, in particolare con l’Assessorato alla Cultura, riafferma con convinzione la necessità, per il teatro, di uscire, non solo metaforicamente, dalle proprie sedi, e raggiungere i cittadini anche nei luoghi della loro quotidianità. In quanto rito collettivo per eccellenza, il teatro può e deve avere un ruolo cruciale nel ricostruire un’idea di comunità e nel ricucire gli sfrangiamenti del tessuto metropolitano che la pandemia ha contribuito ad allargare. Il progetto si costruisce intorno alla stretta collaborazione del Piccolo con realtà già radicate in quei territori: una rete, quindi, per
intrecciare le linee artistiche con l’impegno consolidato e concreto nel campo della solidarietà, dell’aggregazione su base culturale e dell’inclusione sociale. A fianco del Piccolo vi sono Atir- Associazione teatrale indipendente per la ricerca, Casa della Carità, COMIN-Cooperativa sociale di solidarietà e Ludwig-Officina di linguaggi contemporanei (mare culturale urbano), alle quali si aggiungono, sul versante dell’esperienza laboratoriale, Biblioteca Gallaratese e Il Razzismo è una brutta storia.
Secondo filone della programmazione estiva del Piccolo, Massimo Popolizio e Stefano Massini tornano all’inizio di agosto ad animare la ricca programmazione del Castello Sforzesco, con due spettacoli che vanno a inserirsi nella cornice di Milano è Viva al Castello.
A settembre, infine, sul finire dell’estate e sempre nella cornice di Milano è Viva nei Quartieri, il terzo filone si articola intorno al festival Immersioni – laboratorio di linguaggi performativi nei quartieri, dal 9 al 14 settembre negli spazi del Piccolo Teatro, che lo co-produce insieme a mare culturale urbano con la direzione artistica di Andrea Capaldi. Nucleo di questa prima edizione, la restituzione di studi e residenze artistiche che hanno messo al centro la relazione tra l’artista, i cittadini ed il loro immaginario: il lavoro sulle drammaturgie partecipate, esito della call Indagine Milano con i cittadini di quattro quartieri non centrali della città; lo spettacolo i Di/versi della compagnia Balletto Civile, un lavoro di ricerca tra società e atto poetico a partire dai Madrigali di Monteverdi; la rassegna sul podcast Voci immerse a cura di Audible; e la presentazione del testo vincitore della call ConTest Amleta (Associazione di promozione sociale per la lotta contro le
disparità di genere nel mondo dello spettacolo).

I prossimi appuntamenti – Milano è Viva nei Quartieri

Spettacoli
5 settembre, 20.30 | L’abisso di e con Davide Enia
mare culturale urbano-Cascina Torrette – quartiere San Siro/Trenno (Municipio 7)
10 settembre, 20.30 | Fuggi la terra e l'onde di e con Lino Guanciale
Casa della Carità – quartiere Crescenzago (Municipio 2)
25 settembre, 20.30 | Talk show di Sotterraneo, con Sotterraneo e Vera Gheno
ex Convitto del Parco Trotter – quartiere Turro (Municipio 2)
26 settembre, 20.30 | Talk show di Sotterraneo, con Sotterraneo e Silvia Bencivelli
ex Macello – quartiere Calvairate (Municipio 4)
calendario laboratori
5 luglio-17 settembre | Il quartiere delle storie incrociate a cura di Riccardo Frati
Biblioteca Gallaratese, quartiere Gallaratese (Municipio 8)
26-30 settembre | E gira tutto intorno alla stanza a cura di Davide Enia
mare culturale urbano-Cascina Torrette – quartiere San Siro/Trenno (Municipio 7)
26-30 settembre | Io sono a cura di Michele Dell’Utri
Casa della Carità – quartiere Crescenzago (Municipio 2)

Informazioni per spettacoli e laboratori di Milano è Viva nei Quartieri su www.piccoloteatro.org Milano è Viva al Castello

3 agosto, 21 | Storie di e con Stefano Massini
Castello Sforzesco/Cortile delle Armi, ore 21

Informazioni e biglietti di Milano è Viva al Castello su www.piccoloteatro.org
Milano è Viva nei Quartieri

9 – 14 settembre | Immersioni – laboratorio di linguaggi performativi nei quartieri
negli spazi del Piccolo Teatro