Volevo fare il fiore…

0
265
Condividi TeatriOnline sui Social Network

Scena vuota, movimenti ripetitivi, tempi scanditi da un ritmo incessante: lo spettacolo si apre con un’immagine surreale di un mondo dove nessuno sembra soddisfatto di ciò che fa e dove, soprattutto, si è perso il senso di ciò che si fa. Partendo dalla realtà quotidiana abbiamo provato a raccontare che cosa significhi oggi crescere, studiare, cercare un lavoro. La routine può spezzarsi se ciascuno accetta di fare un viaggio a ritroso, per recuperare immagini e ricordi del passato, per provare a ritrovare il bandolo della matassa e ricominciare a coltivare il proprio sogno. Volevo fare il fiore è il desiderio di una bambina confessato alla nonna, e poi c’è chi avrebbe voluto fare il veterinario, la ballerina, la cantante, la sbadatessa, la maestra a pedali. Questi piccoli viaggi autobiografici compongono un autoritratto di gruppo, che si dipana tra gioco, toni surreali e fantastici, movimento e musica. La possibilità di inseguire il proprio sogno arriva dal cielo e porta verso il cielo. Un po’ come in Miracolo a Milano, i protagonisti partono per una destinazione dove sarà finalmente possibile essere ciò che si è.

In scena: Francesca Bardino, Antonella Bavaro, Silvia Bosco, Denise Bracco, Clara Caratozzolo, Paola Cencio, Carlotta Chiavarini, Marzia Civitillo, Flora De Benedittis, Dora Draperi, Lorenza Ferrero, Gabriella Gagliardino, Massimo Genta, Monica Lerda, Misha Marchetto, Emanuela Marziano, Giulia Miniati, Lilith Minisi , Ariele Muzzarelli, Daniele Scarpelli, Erika Sorgini, Annalisa Torretta, Davide Toscano.

Spettacolo che nasce dal gruppo, e ne rispecchia le singole individualità. Per un anno abbiamo collazionato idee, parole, immagini, emozioni, movimenti, e abbiamo condotto un viaggio teatrale, un percorso di animazione. “Volevo fare il fiore” è un ritratto collettivo, scritto e pensato insieme, un percorso drammaturgico scandito per quadri dove prendono vita ricordi, sogni, aspirazioni, speranze, delusioni, di ventitre persone di età e formazione diverse. Abbiamo usato il teatro per conoscerci, lo abbiamo trasformato in una lente per guardare un mondo che forse ci sta un po’ stretto. Mariapaola Pierini

Lo spettacolo Volevo fare il fiore è inserito nel programma di perFORMando, evento di promozione della formazione delle arti performative, dell’animazione e del teatro organizzato dalla Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani onlus e dalla Performing Arts University Torino (PAUT) con il sostegno della Regione Piemonte.

INGRESSO LIBERO

INFO e PRENOTAZIONI

Casa del Teatro Ragazzi e Giovani – Corso Galileo Ferraris 266 – Torino

Telefono:      011.19740280

Sito web:     www.casateatroragazzi.it

LEAVE A REPLY